copSeminatore
Fate attenzione a quello che ascoltate

Io penso che non potrei più vivere
se non Lo sentissi più parlare.

(J. A. Mohler)

Nella Parola di Dio proclamata ed ascoltata e nei Sacramenti,
Gesù dice oggi, qui e adesso, a ciascuno:
«Io sono tuo, mi dono a te»
perché l’uomo possa accogliere e rispondere,
e dire a sua volta: «Io sono tuo».


(Verbum Domini 51)

Lettera aperta ottobre 2014 - Fate attenzione a quello che ascoltate

CommossiMar014
Commossi e solidali

Vi è una sola vera miseria:
non vivere da figli di Dio
e da fratelli di Cristo.

Papa Francesco

Lettera aperta marzo 2014 - Commossi e solidali

LiberiGen014
Liberi!
Chi segue Gesù, Uomo ‘perfetto’
diventa lui pure più uomo.
(Gaudium et Spes 41)

Cristo ci ha liberati
perché restassimo liberi;
state dunque saldi
e non lasciatevi imporre di nuovo
il giogo della schiavitù.

Lettera aperta gennaio 2014 - Liberi!