Raduni giovani

Raduno giovani 2017 a Clés

Raduno giovani 2017 (seconda tappa): Clés
“Noi non sappiamo la nostra altezza
fino a quando qualcuno non ci chiama ad alzarci” .
E. Dickinson

paralitico
A qualche settimana di distanza, con il mio quaderno tra le mani, faccio memoria del Raduno Giovani a Cles.
Cosa è stata, per me, questa esperienza? Questa è la domanda con la quale cerco di accompagnare le mie parole, mentre scrivo la risonanza…
Mi piacerebbe, prima di tutto contestualizzare l’esperienza, di cui sono chiamata a raccontare.
Dall’entusiasmo buono che ha seguito il Convegno svolto a Lovere ad aprile 2016, quest’anno, è nata l’idea di costruire un percorso più continuativo per noi giovani: non aspettare un anno per ri-incontrarsi, quanto piuttosto, dar vita a tre Raduni – uno a novembre, uno ad aprile ed uno a luglio – per poter continuare a riflettere sui grandi temi “lanciati” a Lovere. Leggi tutto...

Raduno giovani 2016

Primo round raduno giovani 2016_2017: Binasco!
Uno Sguardo sul Raduno giovani

IMG_2545
Che cos'è uno sguardo? Come guardiamo noi stessi e come guardiamo gli altri? Il nostro sguardo riflette veramente ciò che siamo o davanti ai nostri occhi c'è un velo che nasconde le nostre reali intenzioni? Queste e altre le domande che si sono poste durante il Raduno giovani tenutosi a Binasco nelle tre giornate a partire da venerdì 25 fino a domenica 27 novembre 2016. Abbiamo trovato le risposte negli interessanti interventi di Suor Agnese Quadrio, che ha discusso molto sul tema dello sguardo – argomento centrale del raduno – sulle malattie di esso e su come queste possono essere sconfitte, ma anche e soprattutto nello sguardo di chi ci è stato accanto per tutte e tre le giornate, regalandoci un'esperienza ricca di emozioni nuove che difficilmente dimenticheremo. Leggi tutto...

Binasco 2016

Le famiglie ospitanti dei giovani a Binasco scrivono...
Un Dio che invita con Whatsapp

comunita
Tutto è incominciato con un messaggio Whatsapp arrivato da una persona conosciuta, ma non del solito giro. Ci siamo domandati: “Dove, quando, perché?” In Chiesa non avevano dato nessun avviso in merito. Non avevamo mai accolto queste richieste di ospitalità, neanche ai tempi della “Missione”, perché la nostra casa non offre molto spazio, ora invece la cameretta era libera. Poi tutto è venuto da solo… Leggi tutto...